:: CALANDRINO ::
Così l'audace delfino leghista si convertì in tranquilla trota

Stampa articolo
Calandrino

18-12-2011










Il mondo tutto l'ha conosciuto
sempre presente e sempre muto
l'occhio puntato sul genitore
alle sue spalle a tutte l'ore.
E' come un angelo senza ali
un protettore che non ha eguali
porge la spalla al braccio paterno
come un appoggio che sia eterno
e se papà dice qualcosa
lui vi adegua la sua posa
a ogni parola l'osserva stupito
come un verbo mai prima sentito.
Lui ha solo ventitré anni
ma questo non vi inganni
perché lui è importante
avendo guadagnato in un istante
il seggio nella Regione Lombardia
e lì è il più giovane che ci sia.
Chiedetevi bene in quale paese
c'è un ventenne da diecimila al mese.
E' tutta opera del senatur Umberto
che di miracoli è un vero esperto
se si tratta di familiari spese
e fu così che la moglie si prese
la pensione a 39 anni
perché brava nel lavare i panni.
Un leghista avvicinò l'Umberto
e osò chiedergli a cuore aperto:
"Renzo sarà dunque il tuo delfino?"
e lui rispose con un sogghigno fino:
"Gli manca ancora qualche ruota
perciò lo nomino mio Trota".


Pontediferro.org Il settimanale della Capitale. Notizie dal Municipio XI e dal quartiere Marconi di Roma
Politica | Societą | Economia | Esteri | Scienza e cultura | Cittą e quartiere | Attualitą | Confronti | Calandrino | Lettere | Galleria fotografica

Testata registrata presso il Tribunale di Roma Nr. 448/2002 del 23/07/2002 - Anno di fondazione: 2002 - Pubblicato a Roma, via E. Barsanti, 25
Direttore: Giorgio Frasca Polara
Proprietario: Giuseppe Visone - Webmaster: Emiliano Antonelli, Giuseppe Visone, Marco Stirparo