:: CALANDRINO ::
E alla fine la zia asburgica aprì il borsellino

Stampa articolo
Fiammetta

08-07-2012










Legge Fiammetta
legge e aspetta.
Spera che anche a lei
arrivino i soldi di quei
padroni dell'Europa
che decidono come un'upupa
il destino dei popoli
a questi il veleno a quelli il propoli.
Che criterio utilizzan?
L'interesse della deutchshe land.
Sempre quello in primo piano
dopo un secolo non passan la mano.
E così con smania immanente
provano a distruggere il vecchio continente,
di nuovo, una volta ancora
si diverton a calcolar la mora
dei paesi dilaniati dalla crisi
che piangono sui vestiti lisi
incapaci di rialzarsi in piedi
Come i greci, non li vedi?
Ma almeno un vento fiero
si è levato, forte e vero,
soffia rivoluzionando le politiche
attento alle economie critiche
E così l'asburgica signora
ha capito che è giunta l'ora.
Guardate, si intenerisce,
il suo cuore al fin fiorisce,
oh lingua mendace
guarda un po' di che è capace
senza indugio or ti mordo
finalmente molla il cordo,
il borsellin decide di aprir
ed i dindi fa fuggir...
a Rajoy, oratore fino
un obolo sopraffino
tanti milioni di riscatto,
Fiammetta urla: ma che è matto?
Fino a qualche mese fa
Monti diceva falsità
allertandoci su un rischio Spagna
Rajoy attaccava: "O figlio di una cagna!
Qua va tutto bene, sei un eretico"
Affermava intascandosi il credito.
Un prestito, una regalia
pochi spiccioli, la busta di una zia.
La zia tedesca che salva Bankia
perché sa che se la situazione cambia
perde tutto, e poi come fare?
L'Europa un altro leader non deve trovare.
Intanto è triste a causa dell'operato
della sua nazionale e del triumvirato,
Monti-Rajoy-Hollande sono uniti
e forse finalmente si son capiti.
Ma l'Italia? Si interroga Fiammetta.
Cade, con stile e senza fretta
e si chiede "ma quando a noi toccherà...
qualcuno i soldi ci darà?"
Confidiamo nella preventiva salvezza
giocare per la vittoria è l'unica certezza.
Fiammetta è sicura che sia la giusta via
sente soffiare un vento rivoluzionario
nel suo cuore una speranza pia
se ci salverà qualcuno si chiamerà Mario.


Pontediferro.org Il settimanale della Capitale. Notizie dal Municipio XI e dal quartiere Marconi di Roma
Politica | Societą | Economia | Esteri | Scienza e cultura | Cittą e quartiere | Attualitą | Confronti | Calandrino | Lettere | Galleria fotografica

Testata registrata presso il Tribunale di Roma Nr. 448/2002 del 23/07/2002 - Anno di fondazione: 2002 - Pubblicato a Roma, via E. Barsanti, 25
Direttore: Giorgio Frasca Polara
Proprietario: Giuseppe Visone - Webmaster: Emiliano Antonelli, Giuseppe Visone, Marco Stirparo