:: ESTERI ::
Kurz und klar

Stampa articolo
C.V.

05-11-2017

"Kurz und klar" è un'espressione tedesca che equivale al nostro "chiaro e conciso". E proprio chiare e concise sono queste brevi curiosità trovate sui giornali austriaci a proposito di Sebastian Kurz, il nuovo cancelliere.

I soprannomi
"Der Basti" che è il diminutivo di Sebastian e "Prinz Eisenherz" – letteralmente "principe cuore di ferro", ma da noi si chiamava "Principe Valiant" (lo ricordate il personaggio dei fumetti?) – come lo ha ribattezzato la rivista Profil.

La famiglia
La mamma è insegnate, il padre tecnico, una famiglia semplice e normale. È figlio unico. Da bambino passa le estati nella fattoria della nonna.
In una delle sue prime interviste ha dichiarato: "Mi sono confrontato molto presto con la questione dell'immigrazione". In classe infatti aveva molti compagni stranieri e poi per qualche tempo negli anni novanta i genitori hanno accolto dei rifugiati bosniaci.

La carriera
A sedici anni si presenta alla sezione dell'ÖVP (Partito popolare austriaco) di Meidling, il quartiere di Vienna in cui è cresciuto e dove tuttora abita, ma non gli danno granché retta. Di lì a poco però i conservatori faranno del promettente giovane il loro politico di punta. A 24 anni è sottosegretario per l'integrazione (sostiene che i richiedenti asilo debbano imparare il tedesco, impegnarsi in lavori socialmente utili e per le donne via il velo). A 27 anni è ministro degli esteri. A 30 è presidente del partito. Ora a 31 diventerà cancelliere.

"Schwarz macht geil"
È il suo slogan del 2010. Significa "nero è fico" e si riferisce al suo SUV nero, a bordo del quale faceva campagna elettorale. Con tanto di belle ragazze in maglietta aderente.

Gli studi
Ha conseguito solo la maturità. È iscritto a giurisprudenza, ma non si è ancora laureato.

Vita privata
Si sa poco della sua compagna, alla quale è legato da più di dieci anni, se non che si chiama Susanne e lavora al ministero delle finanze.

Hobby
Ama il trekking in montagna e la mountain bike.

Il look
La rivista GQ lo ha inserito tra i cinque austriaci più stilosi. Preferisce completi alla moda, eleganti, ma senza cravatta.
L'aspetto del giovanotto è piacevole, ma la trasmissione Willkommen Österreich lo ha preso pesantemente in giro per via delle grosse orecchie.


Pontediferro.org Il settimanale della Capitale. Notizie dal Municipio XI e dal quartiere Marconi di Roma
Politica | Società | Economia | Esteri | Scienza e cultura | Città e quartiere | Attualità | Confronti | Calandrino | Lettere | Galleria fotografica

Testata registrata presso il Tribunale di Roma Nr. 448/2002 del 23/07/2002 - Anno di fondazione: 2002 - Pubblicato a Roma, via E. Barsanti, 25
Direttore: Giorgio Frasca Polara
Proprietario: Giuseppe Visone - Webmaster: Emiliano Antonelli, Giuseppe Visone, Marco Stirparo